Posted on Jun 14, 2017

Si apre ufficialmente la stagione estiva e, come sempre, l’estate oltre a portare un attesissimo sole – come da tradizione – porta con sé una manciata di canzoni allegre e spensierate a rallegrarne l’atmosfera. Così, in collaborazione con A-Z Blues, il live club Cohen di Verona, che in pochi mesi si è saputo distinguere per una programmazione artistica di assoluta qualità, ha pensato di introdurvi al periodo estivo con due appuntamenti imperdibili, selezionati tra situazioni musicali che in questo ultimo anno si trovano con i riflettori puntati, pur parlando del panorama di nicchia dell’American Music in Italia.
Sabato 1 Luglio alle ore 21:30 sarà dunque la volta di Mora & Bronski, power-unplugged duo emiliano che con il loro ultimo CD “2” hanno ottenuto tantissimi consensi di critica e pubblico, confermati da applauditissime esibizioni ad importanti eventi nazionali, scalando addirittura le prime posizioni della classifica I-Tunes nel settore musicale indipendente dedicato. Stiamo parlando dell’anima de I Rio  famosissimo gruppo attivo dal 2001, capaci di coinvolgere un pubblico trasversale – con questo progetto – più criptico ed introspettivo – creano atmosfere dettate dall’incredibile voce di Fabio Mora e dalle eleganti chitarre di Fabio Ferraboschi, regalando voce e vita ad una delle loro grandi passioni, che parte dal folk americano sia bianco che nero, filtrate attraverso le loro innumerevoli esperienze. Un concerto dall’alto contenuto adrenalinico, dove esce tutto il sentimento di questo duo contro le ingiustizie di una società non rispettosa all’amore assoluto. Testi graffianti e carichi di sentimenti nelle loro opere e riletture attente e personali dei grandi classici del Blues, Country e Folk (anche di matrice francese) dove lo spettatore si troverà avvolto da sonorità a tratti morbide, a tratti graffianti che arrivano dritte al cuore.
Sabato 8 Luglio alle ore 21:30 sarà invece la volta dei Bayou Moonshiners, che porteranno sul palco una delle migliori produzioni Blues dell’anno, il CD “Livin’ Live”. I Bayou Moonshiners sono Stephanie Ghizzoni (voce, rullante con spazzole, washboard e kazoo) e Max Lazzarin (voce e piano), due artisti leader-band, provenienti da esperienze musicali differenti ma con un denominatore comune: l’amore per la città di New Orleans. Un amore dettato dai colori, profumi, odori e suoni evocatori di quella tipica atmosfera surreale che solo chi ha assaporato e vissuto nelle strade e quartieri di “Nola” può ben capire. E così Max e Stephanie, sempre più presenti sui palchi di settore più importanti d’Italia, Svizzera, Austria e Germania, con questo nuovo disco hanno stretto un’alleanza, celebrando quella Terra con una tradizione unica e ricchissima di contaminazioni, decisi e determinati nel voler creare un ponte tra Italia e Louisiana.
Il motto coniato dal Cohen di Verona è “La musica dal vivo, come l’acqua che bevi e l’aria che respiri, è un bene comune. Rispettala e sarai rispettato!“. Parole, di questi tempi, coraggiose e determinate che rispecchiano fedelmente il carattere di Elena Castagnoli – la proprietaria – appassionata di musica e collaboratrice per Radio Popolare Verona. Siamo sicuri che l’unico “rumoreggiare” per questi due appuntamenti sarà dato da quella costante che accomuna entrambi gli spettacoli proposti: il battito di mani e piedi. Perché, ve lo garantiamo, in questi due appuntamenti, il pubblico non riuscirà a rimanere fermo sulle sedie.
Oltre alla musica di grande spessore, il locale propone un’ottima cucina con ampio menù, da gustare assieme a buonissime birre e vini locali. Uno spazio ideale per chi ama la musica e vuole continuare a viverla come si faceva una volta. Per avere un tavolo vicino alla zona palco è consigliata la prenotazione.

Inizio concerto ore 21,30
Apertura cucine ore 19,30
Indirizzo: Via Scarsellini, 9 – Verona (VR)