Il pesce gatto, re dei pesci di fiume è il simbolo di questa giovane ed energica Band in cammino sulle rive del maestoso Po, il Mississippi emiliano, tra polverose terre di confine o all’interno di una vecchia e tipica osteria che ha fatto la storia della musica emiliana. Dopo l’ottimo debutto discografico con “The King Of The River” la band ha imitato il loro pesce simbolo celandosi nel pantano per poi improvvisamente uscire, specialmente la notte, e farsi notare. Così i Blind Catfish, dopo un anno trascorso nell’ombra, decidono di uscire allo scoperto stravolgendo tutto quanto sta attorno a loro.
E dal fangoso letargo ecco arrivare i 4 nuovi pesci gatto capaci di compiere una piacevolissima migrazione verso nuove acque, dove il blues rimane alla base del suono assieme alle contaminazioni di puro rock’n’rollfunkygospelsoul e tanta modernità che scaturiscono nelle tracce del nuovo disco FOLKOLORS, una intelligente e fresca evoluzione di brani che giungono dalla tradizione soprattutto cantata della canzone americana. Qui si percepisce l’amalgama e l’amicizia che unisce i membri dei Blind Catfish, nel nuovo assetto che vede la bella sezione ritmica diretta da Francesco “Alga” Zucchi e Federico “Groove” Bocchi, mentre le chitarre sono sempre saldamente nelle mani di Luca “Il Frago” Fragomeni con Marco “Franky” Maretti a dirigere con la sua bella voce, le armoniche e la chitarra ritmica. Il progetto The Blind Catfish, nato nel 2012, ha visto vari cambi di componenti ma è con l’arrivo di Alga & Groove nel 2015 che nasce questa particolare alchimia che li porta in giro per i locali e le radio della regione, del Nord Italia e non solo. C’è un pieno rispetto nella presentazione di questi classici brani della tradizione ma, anche, una gran voglia di osare, di dare una nuova, lucida vita a questi capolavori senza tempo, elettrificandoli, contaminandoli con l’odierna modernità, a volte dolci altre cattivi e perforanti. Una lezione imparata sul palco, sotto il palco e ad ascoltare (tanta) musica, come si faceva e si deve fare per non invecchiare, per non fare la ruggine. Oggi i nuovi Blind Catfish sono pronti a fare il grande salto con il loro spettacolo sempre piacevole e ricco di vitalità, con uno sguardo al di là dell’Atlantico ma con i piedi ben piantati nella terra natia. Quindi attenti quando girate la notte, se vedete il pesce gatto non scappate, seguite i suoi lunghi baffi e fatevi catturare dal loro groove.

Per ulteriori info e contatti

Contatti
Per tutte le informazioni sul mondo A-Z Blues compila la form oppure inviaci una email a: info@a-zblues.com
Inserisci il tuo Nome
Inserisci il tuo Cognome
La tua Città
Inserisci una tua email valida alla quale potremo rispondere
Indicaci un tuo recapito telefonico
Scrivici le tue impressioni o quesiti.