Ci sono tanti modi per reagire alla situazione che stiamo vivendo, per non lasciarsi abbattere e soprattutto per costruire insieme un domani migliore. La musica, come tutte le forme d’arte, mai come in questi tre mesi si è dimostrata fondamentale per riavvicinare le persone, per farle sentire unite seppur lontane tra loro e per creare un rete di solidarietà reciproca.

Il nuovo progetto di AZ Blues#SweetHomeMusic” vuole portare un po’ di blues, ma non solo, nelle case di tutti, perché la dimensione live purtroppo si farà ancora attendere. Nel frattempo possiamo continuare a nutrire il nostro animo con la buona musica e nel contempo contribuire all’attività di tutti gli artisti le cui esibizioni sono rimandate a data da destinarsi.

Per questo nei prossimi sabati alle ore 14,30 abbiamo organizzato quattro esibizioni molto diverse tra loro che potrete seguire comodamente da casa vostra, magari con un bel digestivo in mano, senza nemmeno dovervi preoccupare poi di dover guidare!

Questo nuovo format è un vero e proprio contenitore digitale di esibizioni live, proposte attraverso i profili social dei vari artisti che si esibiranno.
Per ogni concerto ci sarà la possibilità ci inviare un contributo attraverso il metodo di pagamento PayPal come elargizione spontanea a titolo di donazione.

Sarà nostra cura preoccuparci di fornire la giusta qualità audio/video, e i vari show-case dureranno circa un’ora al netto dei tempi di interventi d’introduzione, in un orario volutamente insolito, a partire dalle 14.30, e saranno quindi un piacevole modo di passare il primo pomeriggio, sorseggiando insieme un buon caffè!

SweetHomeMusic by AZ Blues, grafica Antonio Boschi, WIT Grafica e Comunicazione


 

PROGRAMMA

  • Sabato 30 maggio – ore 14,30 – Ale Lone Ol’ Dog Ponti
  • Sabato  06 giugno – ore 14,30 – I Shot A Man
  • Sabato 13 giugno – ore 16,30 – White Bronco
  • Sabato 20 giugno – ore 14,30 – Davide Brienza

Per info mail: info@a-zblues,com


 

ALE LONE OL’ DOG PONTI – SABATO 30 MAGGIO

Chitarrista e cantante milanese di Blues, Gospel e Ragtime. Al suo attivo due cd: “Going Back To New Orleans” dedicato alla città della Louisiana in cui ha vissuto e suonato per un breve periodo e l’ultimo “Dead Railroad Line Chronicles” di soli brani originali. Breve esibizione al Blues Festival di Chicago 2018, suona in alcuni festival italiani, tra cui Roots Vintage Inzago e Blues Made in Italy. Collaborazioni: Beppe Semeraro, il maestro Max De Bernardi (con lo spettacolo Down the dirt road), Giulio Brouzet. La voce matura, sporcata dalla terra del Delta, e lo stile chitarristico fingerpicking lo collocano stabilmente nelle sonorità acustiche del sud degli Stati Uniti durante gli anni ’20 e ’30 del secolo scorso. Tempi e terre che sembrano tornare in vita sentendo Ale suonare e cantare.

SEGUI LA DIRETTA

https://www.facebook.com/ponti.alessandro


 

I SHOT A MAN – SABATO 6 GIUGNO

Gli “I Shot a Man” nascono nell’estate 2014, da una pessima idea di Domenico De Fazio, dei suoi slide, delle sue vecchie chitarre elettriche, di legno, di ferro. Alla batteria c’è Blue Bongiorno, polistrumentista di formazione jazz che arricchisce i suoi set con cucchiai, assi per lavare i panni, ditali e scatolette per il tabacco. Completa la formazione Manuel Peluso, che sposa il fingerpicking sulla chitarra acustica ad un’impostazione vocale a metà tra il crooner e il musicista di strada.
Il 2018 è l’anno in cui la band inizia a guadagnarsi l’attenzione del panorama blues italiano. Gli I Shot a Man vincono il contest Effetto Blues, dividono il palco con gli Animals in occasione del Torrita Blues Festival, sono tra gli ospiti del main stage al raduno Blues Made in Italy. Nel 2019 esce il loro primo disco “Gunbender”, presentato al Jazz Club Torino, la storia dei primi anni, delle musiche delle persone e dei luoghi che li hanno influenzati. Più che un disco è un album di foto, una dichiarazione di intenti, il prologo di una nuova storia.

 

WHITE BRONCO – SABATO 13 GIUGNO

Dopo anni passati a suonare musica estrema, White Bronco nasce dalla necessità di spogliare il processo creativo da tutte le velleità elettriche, alla ricerca di un’espressività più pura. White Bronco racconta storie universali e senza tempo che fondono molteplici ascolti sonori che si riflettono in questo progetto solista di Giorgio Alfano.
Siciliano di origine, ma trapiantato nel cuore dell’Emilia del rock, Giorgio Alfano è un cantante che sa mostrare i diversi volti della sua poliedricità sonora, dal metal più trasgressivo alle atmosfere old-time, bluegrass e blues dei Best Before War, quartetto emiliano che sa farsi apprezzare per la sua pulizia del suono e per la riproposizione di brani della tradizione statunitense. Sonorità che hanno contaminato ed influenzato il progetto White Bronco.

SEGUI LA DIRETTA

https://www.facebook.com/whitebroncosongs/


 

DAVIDE BRIENZA – SABATO 20 GIUGNO

Giovanissimo cantautore lucano, viene in contatto con una delle più grandi forme d’arte: la musica.
Una passione che si è tramandata da padre in figlio dando vita ad un bagaglio di storie che si è portato dietro dalla Basilicata, sua terra. Davide Brienza è uno storyteller, che pronpone brani ineditispiritual BluesFolk e cantautorato per costruire un percorso fatto di storie, fantasmi, polvere e sogni. Classe ’97, che si alterna tra esperienze acustiche ed elettriche, nel 2018 fonda Terra Amara, associazione culturale che opera in Basilicata, e nel dal 2019 entra a far parte del gruppo organizzativo di Spaghetti Unplugged.

SEGUI LA DIRETTA

https://www.facebook.com/davidebrienzamusic/


 

Contatti
Per tutte le informazioni sul mondo A-Z Blues compila la form oppure inviaci una email a: info@a-zblues.com
Inserisci il tuo Nome
Inserisci il tuo Cognome
La tua Città
Inserisci una tua email valida alla quale potremo rispondere
Indicaci un tuo recapito telefonico
Scrivici le tue impressioni o quesiti.