Posted on Giu 3, 2020

«Si viaggiare, evitando le buche più dure» cantava Battisti, e aggiungeva «senza per questo cadere nelle tue paure, gentilmente senza fumo con amore» per poi riprendere il ritornello con «dolcemente viaggiare, rallentando per poi accelerare» ed infine quasi concludeva «con un ritmo fluente di vita nel cuore, gentilmente senza strappi al motore». Questo...

Read More