Posted on Apr 19, 2019

Già a 10 anni suonava dal vivo con la sua prima band e aveva stoffa da vendere, tanto da diventare un chitarrista di culto e protagonista assoluto sia con la sua formazione che nella Allman Brothers Band.
Ora Derek Trucks a 40 anni, non ha certo bisogno di presentazioni, spicca nell’elenco dei 100 chitarristi migliori di tutti i tempi, stilato da Rolling Stone. Nel 2004, il giornalista Alan Paul ha intervistato Derek Trucks e ha riassunto i suoi “10 Comandamenti per una Jam“, pubblicati successivamente sulla rivista Guitar World. Piuttosto onesto e profondo, come è solito essere per Derek.

  1. 1. ASCOLTARE
    Assicurati di prestare attenzione a ciò che sta succedendo quando sei sul palco con gli altri,  non chiuderti mai nel tuo mondo.
  1. 2. RISPETTARE LO SPAZIO DI TUTTI I MUSICISTI
    Il modo più semplice per smorzare le buone vibrazioni è entrare a gamba tesa e aggiungere il tuo contributo troppo presto, magari mentre qualcun altro sta ancora cercando di costruire qualcosa. Abbi pazienza e lascia che le cose accadano.
  1. 3. ASSICURARSI DI RACCONTARE UNA STORIA
    Non limitarti a suonare solo le scale o a riempire ogni spazio pensando solo alla forma. A volte i musicisti ricorrono a queste tattiche ma ciò si rivela spesso un errore. Gli assoli più lunghi non sono sempre i migliori. Piuttosto cerca di avere sempre qualcosa da dire.
  1. 4. FAR PROVARE DELLE EMOZIONI
    Sii sempre consapevole di quali emozioni vuoi trasmettere e prova a metterle a frutto. Spesso si riesce a percepire cosa stia provando un grande solista. Non servono parole per esprimere un pensiero; puoi esprimere le emozioni anche attraverso il linguaggio musicale e dovresti sempre sforzarti di farlo.
  1. 5. NON USARE MAI IL PALCO COME LUOGO PER ESERCITARSI
    Non perdere tempo ad affrontare nuove sfide personali sul palco. È fantastico rischiare ma non eccedere in cose su cui non ti senti sicuro. Sfrutta al meglio il tuo tempo per esercitarti, ma fallo a casa, non quando ti trovi sul palco.
  1. 6. TRATTARE IL PALCOSCENICO COME FOSSE UN LUOGO SACRO
    Se vuoi che la gente ti rispetti per ciò che stai facendo, è necessario che sia tu in primis ad attribuire a tutto ciò un grande significato. Cerca di comportarti come fanno tutti i grandi artisti, tratta il palco come se fosse un “luogo sacro”.
  1. 7. ASSICURASI CHE LE INTENZIONI SIANO CORRETTE
    Non salire sul palco per alimentare il tuo ego o solo per aggiungere un tassello alla tua carriera. Cerca sempre di dare un significato a ciò che stai facendo e cerca di goderti a pieno il momento. Musicalmente non andrai da nessuna parte se sali sul palco solo con l’intento di impressionare il pubblico.
  1. 8. CERCARE SEMPRE DI FAR SUONARE AL MEGLIO LA BAND
    Non limitarti a mettere in evidenza ciò che sai fare; sforzati di suonare a servizio della band e della musica. Suonare una ritmica a fianco di qualcuno o anche solo appoggiare qualche nota al momento giusto è importante quanto suonare un assolo. Alcuni musicisti danno il massimo solo quando è il momento del loro assolo ed erroneamente si sentono di troppo quando non lo è.
  1. 9. CERCA DI EDUCARE CON LA MUSICA
    Cerca sempre di essere proteso verso il futuro, educa il tuo pubblico a cose nuove invece di affidarti ai soliti vecchi trucchetti. Il pubblico fedele può rimane incantato ascoltando una band e pensare che sia tutto lì, ma tu, come musicista, sei circondato da così tanta musica che dovresti sempre essere ispirato da nuove cose e situazioni. È importante guardare e andare oltre; ciò ti porterà sempre positivamente fuori da una strada già tracciata.
  1. 10. ASSICURASI DI SAPERE CIO’ CHE SI STA SUONANDO
    Fai quello che vuoi e ami. Con chiunque tu stia suonando, metticela tutta. Non importa quale sia il concerto o la situazione, preparati bene e mettiti in gioco, dacci dentro e vai a suonare!