Kiko & The Blues Refugees in concerto

Kiko & the Blues Refugees, provenienti dal vicino Portogallo, si preparano a conquistare l’Europa e a portare il loro sound in tutti i teatri ed i festival del vecchio continente. Il loro sound personale, legato profondamente alla tradizione afroamericana, dalle tinte soul e blues, con quello speciale tocco di raffinato jazz, li sta proiettando prepotentemente sulla scena internazionale.

Complici sono anche i testi, moderni, accattivanti e spesso pungenti, legati alla vita di tutti i giorni, per riflettere sul periodo che stiamo attraversando, dalla pandemia alla guerra, dalla dipendenza dai social media

Il tutto agitato, ma non mescolato, con stile, per una esplosione di energia, sia su disco che soprattutto dal vivo, con l’aggiunta di un poco di funky e rock’n’roll che non guasta mai. Ottima musica sia da ascoltare che da ballare, perché suonata e cantata con rispetto e amore, una dedizione che traspare dal disco d’esordio “Threadbare” del 2021, a cui seguirà il nuovo lavoro in preparazione la cui uscita è prevista per Novembre 2022.


Chi sono Kiko & The Blues Refugees

la formazione al completo di Kiko & the Blues Refugees

La band che accompagna Kiko è composta da musicisti professionisti con alle spalle numerose esperienze, come António Mão de Ferro (chitarra), Jorge Filipe Santos (tastiere), Carl Minnemann (basso), João Cunha (batteria) e ovviamente Kiko Pereira, nato a Newark ma  Portoghese di nazionalità, cantante, compositore e produttore definite dal critico musicale José Duarte la migliore voce blues e jazz Portogallo.

Il 2022 è stato l’anno dell’uscita del video di “Fake News”, diretto da Alberto Almeida, un anno pieno di concerti in tutto il Portogallo,  concluso con un tour accanto al leggendario suonatore di Pedal Steel BJ Cole, che in un’intervista con la TSF radio portoghese ha avuto solo parole di elogio per la band!

Recentemente Kiko Pereira è stato a Torino per l’Eurovision, anche per sostenere i compatrioti Maro, ed ha avuto l’opportunità di incontrare  lo scrittore e conduttore radiofonico, Edoardo Fassio, con cui ha parlato di musica tra un buon bicchiere di vino e l’altro. Parlando di competizioni,  Kiko si è esibito nell’Eurovision 2018 a Lisbona con la band  Austriaca, raggiungendo il 3o posto.

Instancabile musicista sotto diversi aspetti Kiko Pereira è anche il direttore Dipartimento di Jazz del Conservatorio Musicale di  Porto, è un noto vocal coach che ha collaborato a diverse stagioni The Voice Portugal ed altri talent, oltre a tenere numerose masterclass and workshop di canto.


Video di Kiko & The Blues Refugees

Fake News
https://youtu.be/I97fqMr-Gcw

Sugar for your Instagram (Live with BJ COLE)
https://youtu.be/QFQPWh_oWJ4

If this is the end of me (Live with BJ COLE)
https://youtu.be/rXAttYAzAZI

Don’t think twice (it’s alright) (Live with BJ COLE)
https://youtu.be/VYj1Peo7Amg


i servizi di A-Z Blues


Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visitatori totali
  • 476003Totale letture:
  • 333148Totale visitatori:
  • 94Oggi:
  • 1385La scorsa settimana:
  • 222Visitatori questo mese:
  • 184Visitatori per giorno:
  • 1Utenti attualmente in linea:
  • 20/04/2015Il contatore parte dal: