La notizia ci arriva finalmente ufficiale da oltreoceano: il giorno 8 Marzo 2019 uscirà su tutti gli stores digitali e in formato fisico CD e vinile l’album “The Angels In Heaven Done Signed My Name”, album postumo, tributo al leggendario bluesman del Mississippi, Leo “Bud” Welch, scomparso lo scorso dicembre 2017.

L’album sarà prodotto da Dan Auerbach (chi non lo ricorda nelle vesti di cantante e chitarrista dei The Black Keys?) mettendo in scena un’autentica miscela di blues alimentato dal “Vangelo del Mississippi” ed uscirà per la sua etichetta discografica Easy Eye Sound Records.

L’album contiene dieci brani postumi attinti da 25-30 canzoni registrate nello studio di Auerbach, a Nashville, assieme alla sua band The Arcs, e offre una vetrina dinamica dei brani di Welch. “Lavorare con Bud è stata una vera benedizione e non lo dimenticherò mai” dice Auerbach. “Bud ci ha insegnato le canzoni che suonava fin da quando era bambino. Era un uomo davvero ricco di sentimenti. Quando cantava potevi solo fermarti ad ascoltare. E il suo modo di suonare la chitarra era stabile come una roccia“.

The Angels In Heaven Done Signed My Name” arricchirà ulteriormente l’eredità di Leo “Bud” Welch, nella musica e nella vita uno degli ultimi veri bluesmen. La si può percepire sentire nel suo canto rovinato, nel suono della sua chitarra suonata in presa diretta con il solo cavo infilato dentro l’amplificatore e nel suo modo personale di fondere il Vangelo e il Blues. Dalla pura emozione d’apertura con “I Know I Been Changed” al ritmato e ipnotico gospel-blues delle colline “I Come to Praise His Name“, la forza e la vitalità della musica di Welch è estremamente evidente. Canzoni come “Don’t Let the Devil Ride” e “I Wanna Die Easy” sono un film di memorie che ha vissuto, mentre brani come “Let It Shine” e “Walk With Me Lord” dimostrano gli aspetti più duri, così come la sua infinita gratitudine quotidiana ed entusiasmo per la vita.

Noi di A-Z Blues rimaniamo molto legati a Leo “Bud” Welch: nel Maggio 2014 avevamo organizzato il primo concerto italiano ed europeo al già ultraottuagenario bluesman, per poi riproporlo nel Luglio 2015 per una manciata di alcuni indelebili concerti e sessions di registrazione in Italia.


Tracklist: Leo Bud Welch – The Angels in Heaven Done Signed My Name
01. I Know I Been Changed
02. Jesus Is on the Mainline
03. Don’t Let the Devil Ride
04. I Come to Praise His Name
05. Walk With Me Lord
06. Right on Time
07. I Want To Be at the Meeting
08. I Wanna Die Easy
09. Let It Shine
10. Sweet Home


[ccf_form id=”55″]

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Visitatori totali
  • 476018Totale letture:
  • 333156Totale visitatori:
  • 102Oggi:
  • 1393La scorsa settimana:
  • 230Visitatori questo mese:
  • 184Visitatori per giorno:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • 20/04/2015Il contatore parte dal: